Benvenuti!
UAI Firenze, associazione di categoria.
Organizzazione fiere in Toscana
UAI Firenze organizza fiere in Toscana, clicca qui per maggiori informazioni.
Assistenza contabile e fiscale
Rivolgiti alla UAI Firenze per avere assistenza.

UAI Firenze - Unione Artigiani Italiani e delle Piccole e Medie Imprese della provincia di Firenze organizza corsi di formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro in Toscana (Firenze - Prato - Pistoia - Lucca - Pisa - Massa e Carrara - Livorno - Siena - Arezzo - Grosseto), compreso i corsi per  ADDETTI AL SERVIZIO ANTINCENDIO, PREVENZIONE INCENDI, LOTTA ANTINCENDIO, EVACUAZIONE IN CASO DI PERICOLO GRAVE E INCOMBENTE (ai sensi del D.Lgs. 81/2008 e DM 10/03/1998).

Gli obblighi

La vigente normativa in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro, in particolare il D.Lgs. n. 81/2008 (che ha sostituito il D.Lgs. 626/94) prevede che in ogni ente / azienda o unità produttiva il datore di lavoro deve valutare il rischio di incendio e adottare le relative misure di prevenzione in base alla natura dell'attività, alle dimensioni dell’unità produttiva e al numero delle persone presenti. Il datore di lavoro deve inoltre designare preventivamente e provvedere alla formazione degli “addetti alla prevenzione incendi, lotta antincendio ed evacuazione dei lavoratori in caso di pericolo grave ed immediato”.

I lavoratori non possono, se non per giustificato motivo, rifiutare la designazione.

La suddetta normativa si applica in tutti i settori di attività pubblici o privati ove si applica il D.Lgs. n. 81/2008. Ad esempio si applica anche ad una società composta da due soci lavoratori, senza dipendenti, in quanto è sancito il principio della reciproca responsabilità dei due soci, l’uno nei confronti dell’altro, in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro. Il D.Lgs. 106/09 ha stabilito che salvo i casi esplicitamente esclusi per le attività a maggior rischio (art. 31 comma 6), il datore di lavoro può svolgere direttamente i compiti di prevenzione incendi ed evacuazione dei lavoratori, nelle imprese o unità produttive fino a 5 addetti, dandone preventiva comunicazione al Rappresentante dei Lavoratori (RLS).

Il DM 10/03/1998 classifica i luoghi di lavoro in tre livelli di rischio di incendio (ALTO, MEDIO, BASSO) e stabilisce i contenuti minimi e la durata della formazione teorico-pratica (ALTO: 16 ore; MEDIO: 8 ore; BASSO: 4 ore).

La Circolare del 23/02/2011 del Ministero dell’Interno Dipartimento dei Vigili del Fuoco prevede la necessità di un aggiornamento almeno triennale con durata: BASSO 2 ore, MEDIO 5 ore, ALTO 8 ore).

Approccio al problema

Il rischio di incendio è sempre presente in qualsiasi attività produttiva dove siano presenti materiali combustibili e possibili fonti di innesco. Si pensi ad esempio alla pericolosità intrinseca di impianti e apparecchi elettrici e a gas combustibile. Occorre inoltre considerare la necessità di evacuazione dei lavoratori in caso di pericolo grave ed immediato per qualsiasi tipo di disastro: terremoti, inondazioni, caduta di aeromobili, ecc…  La valutazione del rischio e la formazione, oltre ad essere obblighi di legge, sono fondamentali per prevenire gli incidenti e per limitare i danni a cose o persone in caso di accadimento. Inoltre le conoscenze di base di prevenzione incendi, di comportamento in caso di incendio e di utilizzo degli estintori portatili possono risultare utili in qualsiasi circostanza (incidenti domestici, stradali, ecc…). Occorre anche valutare se l’attività rientra tra quelle soggette a pratiche di prevenzione incendi presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco (vedere All. I DPR 151/2011).

Un’attenta gestione della salute e sicurezza sul lavoro è indispensabile per il regolare sviluppo dell’attività economica ed è un diritto dei lavoratori. La salute e sicurezza sul lavoro in azienda deve essere considerata nel suo complesso, valutare i rischi, nominare gli addetti all’antincendio e formarli adeguatamente è solo uno dei tanti adempimenti che il datore di lavoro deve attuare.

Organizzazione del corso

Il corso può essere organizzato presso la Vostra azienda o interaziendale.

E' possibile ottenere corsi gratuiti con le seguenti modalità:

Siamo a disposizione delle aziende per:

  • analisi fabbisogni formativi;
  • assistenza per ottenimento contributi a fondo perduto per la formazione gratuita.

 

Consulta anche:

 

Per saperne di più ...

Contattateci ... saremo lieti di aiutarvi !